Assistenza

Vogliamo bene alle nostre macchine, non potremmo mai lasciarle ferme. Il nostro servizio di assistenza post vendita è al tuo fianco per tutta la vita del tuo avvolgitore perché la stessa passione che mettiamo nella costruzione la riserviamo alla manutenzione. Te lo garantiamo sul contratto, non attenderai Technowrapp per più di 24 ore. I nostri tecnici vengono abilitati con corsi specifici, visite selettive in affiancamento e soprattutto profonda esperienza sul campo. Solo chi rispetta gli standard Technowrapp garantirà i nostri impianti.

FABIO CASTELLER

Mechanical Assistance
E-mail

PAOLO PELLIZZARI

Software Assistance
E-mail

ALAN SCHENAL

Electrical Assistance
E-mail

ANGELO LUSA

After sales – Spare parts
E-mail

Faq

  • 01 - PRIMA DELL’ACQUISTO
  • 02 - USO E MANUTENZIONE
  • 03 - ASSISTENZA
  • 04 - RICAMBI

Ho visto che Technowrapp segue la filosofia lean. Cosa significa?

I sistemi produttivi e logistici devono essere sempre più reattivi e flessibili alle esigenze di una domanda del mercato in continua evoluzione. Le tecniche ed i metodi della lean production individuano le aree interne all’azienda nelle quali si può intervenire al fine di snellire e semplificare i processi garantendo così un miglioramento degli stessi in termini di flessibilità e velocità, eliminando eventuali sprechi.
Grazie all’applicazione di questa filosofia possiamo garantire a tutti i nostri clienti un prezzo finale che non comprende spreco di tempo e di materiali, ma solo la qualità dei nostri prodotti e del nostro servizio.

Sono indeciso tra l’acquisto di un avvolgitore a braccio ed uno ad anello. Quali sono le principali differenze?

Innanzitutto è utile dire che entrambi i tipi di avvolgitore sono adatti ad alte produzioni ed adatti ad avvolgere carichi pallettizzati instabili. Carichi che, con l’utilizzo di un avvolgitore a piattaforma rotante, potrebbero cadere durante la rotazione.
Le vere differenze tra questi due tipi di avvolgitori sono invece due: una legata alla tipologia di avvolgimento, l’altra legata ad un fattore strettamente economico.
Per quanto riguarda la tipologia di avvolgimento, l’avvolgitore ad anello ha l’indiscutibile vantaggio di riuscire a praticare avvolgimenti particolari (come ad esempio avvolgere solamente la parte alta del carico) che, ad oggi, una macchina a braccio non è in grado di fare. Per chi quindi necessita di avvolgimenti parziali, l’avvolgitore ad anello è certamente la soluzione adeguata.
L’aspetto economico può certamente fare la differenza quando si parla invece di avvolgimenti completi. La macchina ad anello è infatti più costosa ma soprattutto molto costosa è la sua manutenzione in quanto è costituita da componenti più sensibili e complicati. L’avvolgimento effettuato da una macchina a braccio non ha di certo nulla da invidiare ai risultati ottenuti con l’utilizzo di un anello, la differenza è invece che la macchina a braccio è più semplice e per questo molto più economica, soprattutto quando parliamo di manutenzione.
Per avere informazioni più dettagliate e per una consulenza personalizzata potete contattarci, i nostri incaricati saranno felici di aiutarvi nella scelta della migliore soluzione per le vostre esigenze.

Non trovo sul sito la soluzione di cui avrei bisogno.

Progettiamo impianti personalizzati sulla base di specifiche esigenze del cliente. Nella pagina dedicata alle case history potete trovare alcuni esempi delle nostre realizzazioni. Se non trovate tra queste la vostra soluzione non esitate a contattarci, i nostri tecnici accoglieranno la vostra richiesta valutando insieme a voi la soluzione migliore per le vostre specifiche esigenze.

Come posso contribuire a mantenere elevate le performance del mio impianto?

Una volta installato l’impianto, il suo corretto funzionamento dipende anche da voi. Per mantenere il vostro impianto sempre in efficienza, è necessario:

  • eseguire tutte le operazioni di manutenzione ordinaria come indicato sul manuale di uso e manutenzione e comunicate attraverso un messaggio automatico dal pannello di controllo dell’avvolgitore Technowrapp (funzione fornita di serie sugli avvolgitori Technowrapp);
  • utilizzare solo ricambi originali;
  • richiedere assistenza e pianificare interventi di manutenzione solo con personale di Technowrapp. In questo modo potrete assicurarvi un intervento da parte di tecnici altamente specializzati riguardo ad ogni aspetto e peculiarità del vostro impianto.

Quali sono gli interventi di manutenzione ordinaria consigliati per mantenere l’avvolgitore sempre in efficienza?

Per mantenere il vostro avvolgitore sempre in efficienza è utile eseguire regolarmente alcune semplici operazioni:

  • Pulizia fotocellule: eseguire regolarmente la pulizia delle fotocellule. Il perfetto funzionamento dei sensori permette di aumentare l’efficienza della macchina;
  • Ingrassaggio ralla: ingrassare la ralla ogni 200 ore di lavoro della macchina. Il pannello operatore vi suggerirà automaticamente questa operazione allo scadere delle 200 ore. Svolgere questa operazione ogni volta che la macchina lo richiede riduce gli sforzi dei motori/inverter garantendo così una maggiore durata della ralla. Nelle macchine avvolgitrici Technowrapp, il punto di ingrassaggio delle piste di rotolamento della ralla è riportato, di serie, in basso, in posizione agevole per l’operatore.
  • Lubrificazione catene: sui trasportatori prodotto, lubrificare le catene ogni 150 ore di lavoro della macchina riduce gli sforzi dei motori/inverter garantendo maggiore durata alla catena ed ai pignoni. Sugli avvolgitori l’operazione non è invece necessaria in quanto avviene automaticamente.
  • Sostituzione batteria PLC: la batteria va sostituita ogni 12 mesi. La sostituzione va eseguita con macchina accesa in modo da non perdere i parametri di regolazione dell’impianto.
  • Manutenzione del carrello di prestiro: vedi paragrafo successivo.

Come posso contribuire a mantenere elevate le performance del carrello di prestiro del film?

Per mantenere sempre in efficienza il carrello di prestiro del vostro avvolgitore, vi consigliamo di pulire i rulli con diluente al nitro (la frequenza di questa operazione varia in base alla quantità di lavoro svolto dalla macchina). E’ un’operazione semplice, che richiede solo cinque minuti, ma che mantiene elevate le performance di prestiro e, di conseguenza, il risparmio di film.

Posso contribuire a rendere più rapida la risoluzione del mio problema?

Certo, nel momento in cui abbiate bisogno della nostra assistenza, preparare preventivamente foto che presentino con chiarezza il problema manifestato dal vostro impianto può essere molto utile affinché i nostri tecnici possano capire rapidamente come intervenire.

Che tipo di film consigliate di utilizzare? Dove lo posso comprare?

Se avete piacere di richiedere consigli tecnici riguardanti il tipo di film da utilizzare, contattateci. Il nostro tecnico Alberto Bassani potrà aiutarvi nella scelta del film e fornirvi tutte le informazioni di cui avete bisogno.

Perché dovrei acquistare la lista dei ricambi consigliati?

La “lista dei ricambi consigliati” è l’insieme dei pezzi di ricambio delle parti maggiormente soggette ad usura che i nostri tecnici suggeriscono di acquistare nei primi due anni di vita dell’impianto al fine di garantire le migliori condizioni possibili per il suo corretto funzionamento.
Se l’avvolgitore richiede un pezzo di ricambio durante il periodo di garanzia, una volta sostituito il pezzo danneggiato con quello nuovo, vi suggeriamo di inviarci il pezzo danneggiato. In questo modo il ricambio per l’avvolgitore sarà per voi completamente gratuito.
Vi ricordiamo che acquistare preventivamente le parti consigliate per tenerle a disposizione all’interno della vostra azienda garantisce la massima rapidità di intervento nel momento in cui la parte sia da sostituire.